trasferimento scuola vittorino da feltre

Caltagirone: da lunedì 6 marzo trasferimento della scuola media “Vittorino da Feltre” al Commerciale

Da lunedì 6 marzo, predisposto dal sindaco Ioppolo il trasferimento temporaneo delle 11 classi della scuola media “Vittorino da Feltre” dall’Ipsia all’Istituto tecnico commerciale “Giorgio Arcoleo”.

CALTAGIRONE - Il sindaco Gino Ioppolo ha emesso un’ordinanza con cui dispone, per lunedì 6 marzo, il trasferimento temporaneo delle 11 classi della scuola media “Vittorino da Feltre” dall’Ipsia, in cui sono provvisoriamente allocate dato che il plesso della “Da Feltre” è interessato dai lavori di rimozione del vecchio serbatoio di gasolio, all’Istituto tecnico commerciale “Giorgio Arcoleo”, dove nel frattempo sono stati trasferiti gli arredi scolastici messi a disposizione dal liceo classico e dal liceo artistico “Secusio”. Nei locali del Commerciale gli studenti potranno tornare a svolgere le attività didattiche la mattina. “Si tratta – si sottolinea nel provvedimento – dell’unica soluzione, peraltro largamente condivisa dai genitori degli alunni, adeguata a evitare le gravi e oggettive difficoltà, non solo di ordine didattico, ma anche economico, determinate dal ricorso, avvenuto in questi giorni, ai turni pomeridiani, causa di non pochi disagi per gli studenti che provengono, oltre che da Caltagirone, anche dalla frazione di Granieri e da altri centri del comprensorio”. “Sono stato costretto a emettere un’ordinanza, che avrei, invece, voluto evitare nello spirito di collaborazione con l’istituzione scolastica – spiega il primo cittadino – Me l’hanno imposto la necessità e l’urgenza di dare risposte agli alunni e alle loro famiglie per porre fine alle problematiche in questione”. “L’Amministrazione – evidenzia l’assessore alle Politiche scolastiche Concetta Mancuso – ha fatto e continua a fare tutto il possibile per ridurre i disagi, mettendo in campo tutte le risorse umane e finanziarie per evitare i turni pomeridiani. Dopo la conclusione dei lavori nel plesso , che avverrà in tempi brevi, gli studenti potranno tornare nella loro scuola”.

Categoria: